Avete mai fatto caso a quanto spesso nella storia dell'uomo è apparso un filo o un telaio?


Le Parche filano il filo della vita.
 Penelope, aspettando Ulisse, fa di giorno e disfa di notte la tela simbolo del suo amore; Arianna e il suo filo aiutano Teseo ad uscire dal labirinto: il tessere e il filare compaiono da sempre come motivo ricorrente di miti e leggende antiche.

Questo è sicuramente il segno evidente che l'arte del tessere era considerata molto importante e fondamentale nella vita quotidiana.
La tessitura è, infatti, un’arte antica che affonda le sue radici nella storia stessa dell’uomo; l’uomo, infatti, per difendersi dalle rigide temperature invernali, sente l’esigenza di coprire il corpo non solo con pelli di animale, ma via via anche con tessuti intrecciati dapprima a mano e poi, in seguito, col telaio.

Dall’arte di intrecciare fili di erba, strisce di vegetali e di pelle con le mani, deriva l’origine della vera e propria tessitura dove l’intreccio di vari tipi di fili è affidato ad un semplice strumento costruito dall’uomo: il telaio.

I primi telai compaiono già nel Neolitico, semplici paletti su cui venivano annodati i fili da tessere, tenuti in tensione con pietre.
Anche se migliorato e perfezionato, questo strumento rimane per secoli nella sua forma originale, non è cambiato poi molto, si è sicuramente irrobustito, forse meccanizzato, ma di base il principio è identico.


L’uomo attraverso la tessitura ha trasformato il suo modo di vivere, la sua cultura: semplici fili di lana di pecora, lino, seta e cotone danno vita a stoffe preziose che diventano dei veri capolavori, mantenendo la semplicità antica di due fili che si intrecciano.
I diversi tipi di filo usati, persino i colori, determinavano la differenza di classe sociale e di importanza dell'uomo che indossava quei tessuti. E' proprio il caso di dire che l'abito fa il monaco, eccome se lo faceva (e lo fa tuttora, o forse no?!).

Trama e ordito comunicano tra di loro per creare così il filo della storia...

Trovate tra i nostri kit Il piccolo tessitore, un telaio pensato appositamente per le piccole mani dei bambini, che con facilità e soddisfazione potranno creare tanti accessori colorati, come sciarpe, borse, scaldacollo e altro ancora. Date un'occhiata qui

Per questo post si ringrazia l'Associazione La Mage, che organizza visite culturali a Roma e dintorni per bambini. Seguite il loro programma , ogni weekend ci sono tante uscite interessanti e ben fatte.

 

Telaio

Telaio del piccolo tessitore